Aggiornato alle 17:38 del 22 maggio 2018

ENERGIA, ACQUA E AMBIENTE VERSO IL 4 MARZO

Aggregazioni, semplificazioni e infrastrutture: gli “impegni” di Salvini con le utility

“Avere centinaia di società per energia e rifiuti non è autonomia, è il caos”. Anac e Codice appalti “burocrazie da snellire”. “Via tetto stipendi manager pubblici”. Su opere di interesse nazionale “onere e onore di una scelta finale”. “Al Governo ci occuperemo di attività produttive”. L’incontro del leader della Lega con Utilitalia

di R.M.

Pubblico o privato? Un’azienda che gestisce i servizi locali “preferisco che sia compartecipata dal pubblico, perché il legame con il territorio è importante e mi dà la garanzia che una parte di quello che pago viene reinvestito sul territorio e non dall’altra parte del mondo”. Ma bisogna guardare “laicamente”




 

CALENDARIO EVENTI



TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
www.quotidianoenergia.it