Aggiornato alle 17:39 del 14 dicembre 2018

Efficienza edifici ed emissioni non-Ets, l’Europarlamento dice sì

Via libera anche al regolamento su uso del suolo e silvicoltura. Ora approvazione formale dei 28, poi G.U.

Passo avanti della strategia europea per l’energia e il clima. Oggi, infatti, la plenaria dell’Europarlamento ha dato luce verde alla direttiva sulla prestazione energetica degli edifici, la prima delle otto proposte legislative del Clean energy package a raggiungere lo stadio finale dell’iter di approvazione, e ai regolamenti sulla riduzione delle emissioni di CO2 dei settori non-Ets (“Effort sharing”) e derivanti dall’uso del suolo, dal cambiamento di destinazione dei terreni e dalla silvicoltura (“Lulucf”)




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it