Aggiornato alle 18:12 del 19 settembre 2018

L’AUDIZIONE DEL MINISTRO AL SENATO

Di Maio: “Energia, fissare gli obiettivi ma senza innamorarsi delle tecnologie”

Le linee programmatiche del Mise: “Mobilità (se possibile elettrica), green economy, economia circolare, lotta a povertà energetica. La Sen? Si può fare di più. Serve coordinamento, anche su strategia partecipate”

“Fissare gli obiettivi senza innamorarsi delle tecnologie”. Questo il principio cardine alla base della futura azione del Mise in tema di energia. Le linee programmatiche del dicastero (unitamente a quelle sul lavoro) sono state illustrate oggi dal neo ministro Luigi Di Maio 




 

CALENDARIO EVENTI



TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it