Aggiornato alle 18:12 del 19 settembre 2018

Brexit, Londra valuta uscita dal mercato interno dell’energia

Il Governo punta comunque a “un’ampia cooperazione con la Ue” nel settore

“Un’opzione per il Regno Unito è l’abbandono del mercato interno dell’energia (Iem)”. E’ quanto si legge nel libro bianco “The future relationship between the United Kingdom and the European Union” del Governo di Londra




 

CALENDARIO EVENTI



TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it