Aggiornato alle 19:01 del 18 ottobre 2018

Nucleare, Ain: “Basta ritardi sul Deposito nazionale”

A Roma la giornata di studio dell’associazione. In arrivo un’analisi di Confindustria sull’impatto economico dell’infrastruttura

di Giampaolo Tarantino

E’ “inspiegabile” il ritardo accumulato dall’Italia nell’avvio del percorso per realizzare il Deposito nazionale per i rifiuti radioattivi. Così Umberto Minopoli, presidente di Ain (Associazione italiana nucleare) ha aperto la giornata di studio “Disegniamo un futuro in sicurezza. Anche l’Italia deve entrare nella fase operativa per il deposito nazionale di smaltimento”




 

CALENDARIO EVENTI



TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it