Aggiornato alle 17:39 del 14 dicembre 2018

Rallenta la corsa dei prezzi energetici

A novembre +9,2% dal +10,1% di ottobre. L'analisi per commodity e un confronto tra l’Italia e la Francia dei gilet gialli

di Enrico Quintavalle*

I dati macroeconomici pubblicati venerdì indicano un calo dello 0,1% del Pil. La fiducia delle imprese è in riduzione per il quinto mese consecutivo e sul clima di incertezza pesa il rallentamento del commercio internazionale e l'accentuata volatilità dei prezzi delle commodities energetiche nella seconda metà dell'anno. Il prezzo del barile di Brent è passato dal minimo relativo di 60,4 euro




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it