Aggiornato alle 10:44 del 22 febbraio 2019

Trasporto pubblico Ue, intesa sugli obblighi per i mezzi alternativi

Accordo preliminare tra presidenza rumena ed Europarlamento: i target vincolanti al 2025 e al 2030 per il green procurement (non solo per i bus). Intanto Toninelli firma il decreto per il riparto dei fondi per il Tpl

In attesa della quadra del trilogo sui target CO2 dei camion, l’Europa insiste sulla mobilità con una prima intesa sul green public procurement per




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it