Aggiornato alle 10:49 del 23 maggio 2019

Iva, gli impegni con l’Arera consentono l’emissione della nota di credito

Il chiarimento dell’Agenzia delle entrate anche a seguito di atti di impegno presi dagli operatori a conclusione di un procedimento sanzionatorio avviato dall’Arera

di Pietro Bracco*, Giulia Valenzi*

Con la risposta n. 77 del 19/03/2019, l’Agenzia delle entrate ha dato un importante contributo all’identificazione (i) del significato da attribuire alle figure “simili” alle cause di “nullità, annullamento, revoca, risoluzione, rescissione” che, ai sensi dell’art. 26, comma 2 del D.p.r. n. 633/72 (il Decreto Iva), legittimano l’emissione delle note di variazione in diminuzione dell’Iva




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it