Aggiornato alle 17:54 del 19 aprile 2019

Auto Ue: diesel ancora in frenata. Tiene solo la Germania

A marzo nei 5 big del Continente vendite giù del 17% e quota al 31,9% (-5,2%). Anfia: “Alimentazioni alternative insufficienti a contenere le emissioni di CO2”

Prosegue il momento no delle auto diesel in Europa, con l’eccezione della Germania. A marzo le immatricolazioni a gasolio sono scese infatti del 28% in Spagna (con quota al 26,9%), del 25% in Italia (quota al 45%), del 21% nel Regno Unito (quota al 26,3%)




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it