Aggiornato alle 18:47 del 27 novembre 2020

Illegalità carburanti, Ue boccia modifica Emcs

No della Commissione alla proposta (spinta dall'Italia) di estendere il sistema ai lubrificanti. UP delusa: "Avrebbe permesso maggiore controllo e tracciabilità"

La Commissione europea ha bocciato ieri la proposta di regolamento per estendere a tutti i lubrificanti il sistema Emcs (Excise Movement and Control System), con il voto contrario di Francia, Spagna, Olanda e Regno Unito. Il no è arrivato per il mancato raggiungimento del quorum del 65% dei voti positivi: ci si è fermati al 61,7%.



 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it