Aggiornato alle 22:09 del 9 agosto 2019

FOCUS AIE SULLA CRISI

Venezuela, per il mercato petrolifero il nodo è la qualità

Le sanzioni Usa si aggiungono a quelle contro l’Iran e alla frenata dell’output canadese: sul mercato c’è poco olio pesante. Invariate le stime di crescita della domanda 2019: +1,4 mln b/g

Le scorte di petrolio sono ampie e l’accordo di Vienna per il contenimento della produzione “liberato” un’ingente spare capacity. In quest’ottica non sorprende secondo l’Aie che l’acuirsi della crisi in Venezuela, con l’autoproclamazione come presidente di Juan Guaidò, non abbia provocato




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it