Aggiornato alle 13:20 del 16 ottobre 2019

Idro, il settore prova a ricompattarsi e preme sul Mise sul nodo siccità

Taglioli (Assoidroelettrica) a QE: “Chiediamo a Federidroelettrica di affiliarsi a noi. Su bacino Adda è allarme, serve tavolo crisi al ministero e stato calamità. Su decreto Fer 1 inviato studio a Bruxelles”

di C.M.

Da una parte i “sempre maggiori costi”, dall’altra gli “importanti e prolungati fenomeni di siccità” che “pongono gli operatori d'innanzi a rischi di impresa assai importanti, nonché a bilanci sempre più in difficoltà”. Questo lo scenario che spinge Assoidroelettrica a cercare di compattare il settore idro a livello associativo, al contempo sensibilizzando il sottosegretario Mise Davide Crippa sull’allarme siccità.




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it