Aggiornato alle 19:53 del 16 settembre 2019

Eni con Synhelion per il metanolo low carbon

“Riduzione di oltre il 50% delle emissioni legate alla produzione”

Una tecnologia innovativa che prevede la produzione di metanolo a partire da anidride carbonica, acqua e metano, tramite un processo ad alte temperature raggiunte con l'impiego di energia solare. È quanto hanno sviluppato Eni e Synhelion, spin-off del Politecnico di Zurigo (ETHZ). “La produzione di metanolo da energia rinnovabile”, rimarca la compagnia, “permetterà a Eni di raggiungere il duplice obiettivo di riduzione delle emissioni di gas climalteranti e di utilizzo dell’anidride carbonica come materia prima”. 

 



 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it