Aggiornato alle 22:09 del 9 agosto 2019

Centrali, nuove insidie politiche per i peaker gas

Interrogazione M5S contro i progetti a Brindisi (ma il Movimento contesta anche la soluzione biocarburanti per Termini Imerese). Il sindaco di Monfalcone tiepido su proposta A2A. Intanto il Mise pubblica il rapporto sulle autorizzazioni

Prosegue l’azione degli oppositori ai peaker gas. Se di recente Greenpeace, Legambiente e Wwf hanno scritto al ministro Costa esprimendo preoccupazione per la "proliferazione" di progetti, sul fronte politico il principale protagonista resta il Movimento 5 Stelle




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it