Aggiornato alle 19:53 del 16 settembre 2019

Finanza sostenibile, i “punti critici” secondo UP

L’associazione: “No allo schema Ets come benchmark, approccio well-to-wheel o Lca per i trasporti e nuovi criteri per i biocarburanti”

L’Unione Petrolifera torna a mettere sotto la lente i primi rapporti tecnici di Bruxelles nell’ambito dei lavori per l’Action plan sulla finanza sostenibile (tassonomia), e in particolare i sistemi di classificazione delle attività da ritenere sostenibili per accedere ai crediti per gli investimenti. 

 



 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it