Aggiornato alle 17:44 del 19 gennaio 2021

Concessioni idro, Bruxelles: “Non richiesto coordinamento tra Stati”

La risposta all’interrogazione di Calenda. Il tema oggetto anche di uno studio Assoidroelettrica/Eref. Intanto, Federidroelettrica sulla consultazione per gli Aiuti di Stato: “Non penalizzare impianti già autorizzati”. Il nodo comunità energetiche

“La Commissione non richiede che le misure nazionali volte a garantire il rispetto del diritto dell'Ue nei diversi Stati membri debbano essere attuate contemporaneamente”. Questo il passaggio saliente della risposta di Bruxelles all’interrogazione sulle concessioni idroelettriche presentata a novembre da Carlo Calenda 




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it