Aggiornato alle 18:00 del 28 luglio 2021

Aie: “Entro fine 2022 domanda di petrolio a livelli pre-pandemia”

Le vaccinazioni spingono la ripresa. E l’offerta “non dovrebbe essere un problema”

Entro la fine del 2022 la domanda mondiale di petrolio dovrebbe tornare ai livelli pre-Covid, con un aumento di 5,4 milioni di barili/giorno nel 2021 e un’ulteriore crescita di 3,1 mln b/g nel prossimo anno. È la previsione che fa l’Agenzia internazionale dell’energia (Aie), secondo la quale, dopo il crollo del 2020 (-8,6 mln b/g), tra 18 mesi la richiesta di oil potrebbe attestarsi sui 100,6 mln b/g




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it