Aggiornato alle 18:46 del 22 febbraio 2019

Ue 2030, presentati tutti i Pniec

Arriva la bozza del piano spagnolo: Fer 74%, efficienza 39,6%, 5 mln di e-car, bollette elettriche -12%. Investimenti per 236 mld € (80% dai privati)

Come previsto, il Governo spagnolo ha approvato oggi e consegnato direttamente nelle mani del commissario Ue all’Energia e Clima, Miguel Arias Cañete, la bozza di Pniec, che prevede l’uscita dal carbone al 2030 e dal nucleare al 2035

  • La bozza di piano della Spagna (ES)

Energivori, via alla revisione delle linee guida Ets

Bruxelles lancia consultazione. Procedura anche sulla rendicontazione climatica delle società

Aggiornare le linee guida sulle compensazioni ai settori energivori al fine di adeguarle alla nuova direttiva Ets per il periodo 2021-2030. E’ l’obiettivo di una consultazione avviata dalla Commissione europea per adattare le attuali linee guida introdotte nel 2012 e in scadenza il 31 dicembre 2020

  • Documento consultazione rendicontazione climatica (EN)
  • Valutazione d’impatto linee guida energivori (EN)
  •  
    Assocarta: “L’Ets sta diventando un costo proibitivo”

Le preoccupazioni sul Piano energia-clima

La “collaborazione tra tutte le realtà economiche e sociali coinvolte” dai grandi cambiamenti richiesti dal Piano energia-clima auspicata da Free non sarà facile da perseguire, visti i tanti e diversi interessi in gioco, ma va sicuramente dato atto al Coordinamento di essersi intestato - con il convegno di mercoledì 20 febbraio a Roma - un’iniziativa meritoria: quella di mettere insieme le anime del settore energetico, dal petrolio alle rinnovabili, per evidenziare che per la transizione “serve il contributo di tutti” e che nell’automotive, protagonista della prima parte del convegno, vanno evitate sterili contrapposizioni elettrico/petrolio

La Ue pensa a un aggiornamento della Dafi

Bruxelles vuole valutare se la direttiva è al passo con gli sviluppi tecnologici e di mercato: “Dopo il 2020 su la richiesta di infrastrutture per le auto alternative”

Neanche il tempo di completarne il recepimento, che per la direttiva Dafi sulle infrastrutture per i carburanti alternativi si inizia a già parlare di una possibile revisione. La Commissione europea ha avviato infatti un percorso di valutazione

 
  • La Evaluation Roadmap

Biomasse, apertura agli incentivi nel Fer 2. E sul pellet arriva Pdl per l’Iva al 5%

Galli (Mise): “Decreto in fase di completamento”. La proposta di legge Binelli (Lega), firmata anche dal 5 Stelle D’Uva, assegnata in VI Camera

Il Governo apre agli incentivi per le biomasse. “La mancata considerazione (…) nel DM Fer 1 discende dal fatto che si è inteso, con tale decreto, promuovere le sole fonti più mature e vicine alla competitività”

 
  • Interrogazione e risposta
  • Pdl Binelli

Italgas archivia un 2018 in crescita e punta a ulteriori 60 mila Pdr nel 2019

Ebitda +8,2%, utile +7,1%, dividendi +12,5%. Dai Tee perdita di 2,2 mln €. L’a.d. Gallo: “A marzo novità su Toscana Energia, su gare Atem in contatto con Mise e Arera, nuovo Piano a giugno”

Italgas si presenta all’appuntamento del rinnovo dei vertici del 4 aprile con un bilancio 2018 positivo. I dati approvati oggi evidenziano infatti ricavi in crescita del 4,6% a 1.176,2 mln €, un Ebitda di 839,5 mln € (+8,2%) e un utile netto

  • Il comunicato
  •  
    Snam, al via il primo Climate action bond in Europa

Codice appalti, Governo verso decreto per riforme urgenti

L’annuncio del premier Conte e del ministro Toninelli. In VIII commissione Senato spuntano opzioni proroga e norma interpretativa su art. 177. Utilitalia: “Intervenire entro il 31 marzo o saltano 55 mila posti”

Il Governo si avvia a riformare in due step il Codice appalti con un decreto legge contenente le misure più urgenti che dovrebbe essere varato “nelle prossime settimane”. Ad annunciarlo sono stati il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un question time al Senato e il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli

Besseghini (Arera): “Portale consumi al via dal 1° luglio”

Il presidente dell’Autorità svela la data, confermando le anticipazioni di QE sull’avvio entro l’estate

E’ il 1° luglio la data di avvio del Portale consumi dell’Arera. Lo ha annunciato il presidente Stefano Besseghini alla trasmissione


Elettricità, possibile cambio regole transiti verso San Marino e Vaticano

Istruttoria Arera per decidere se applicare i corrispettivi di dispacciamento e la copertura dei costi di trasmissione/distribuzione. Intanto, lo Stato sanmarinese valuta le mini-centrali a gas per l’indipendenza energetica

L’Arera decide di intervenire in maniera organica per risolvere i nodi legati ai costi dell’energia elettrica destinata agli “Stati interclusi”, ossia San Marino e Vaticano.

  • Piano energia San Marino
  • La delibera Arera

Utility tra sostenibilità e innovazione

Nel 2017 investimenti in crescita del 25,6%. I dati della Top Utility Analysis

Gli investimenti in impianti, reti e attrezzature delle maggiori 100 utility italiane hanno registrato una crescita del 25,6%, passando dai 4,5 mld di euro del 2016 ai 5,7 mld del 2017. Si tratta di “un dato eclatante”, che “rappresenta lo 0,3% del Pil nazionale e l’1,9% degli investimenti fissi lordi realizzati nel nostro Paese”, ha sottolineato Alessandro Marangoni, ceo di Althesys

A Milano uno sguardo sul futuro dell’auto elettrica

Il 4 marzo aziende e istituzioni a confronto all’iniziativa “Facciamo l’e-mobility” organizzata da Axpo Italia in collaborazione con StartMagazine

Dall’impatto sul sistema elettrico alle opportunità per i centri urbani, dalla mobilità sostenibile e condivisa alle innovazioni tecnologiche dei nuovi modelli di e-car. Si parlerà di auto elettrica a tutto tondo al convegno “Facciamo l’e-mobility” che si terrà

 

Deposito nucleare, Crippa (Mise): “Cnapi entro 6 mesi”

In corso analisi sismiche. Intanto commissione Politiche Ue della Camera approva possibilità di conferire all’estero i rifiuti ad alta attività

  • Articolo titolarità rifiuti nucleari

Carburanti, reti indipendenti da record

Partenza a razzo nel 2019 per no-logo e Gdo: sulla benzina quota di mercato al 29,3%. Giù i volumi delle compagnie

Prezzi carburanti, ancora aumenti

Si muovono di nuovo Eni, IP e Italiana Petroli. Su le quotazioni

  •  
    Stacco Italia-Ue, frena la benzina

Stop upstream, interrogazione su rischi di “sanzioni” all’estero per l’Italia

Urso (FdI) chiede se sono stati valutati danni per Eni causati dalla violazione della reciprocità e se il Governo ha effettuato un’analisi costi/benefici

  • Le interrogazioni

Gpl, riapertura straordinaria per il monitoraggio 2017

Circolare del Mise fissa la scadenza al 4 marzo

  • La circolare

Qualità contrattuale idrico, al via la raccolta dati 2018

La comunicazione di Arera per gestori e Autorità d’ambito. Approvato l’aggiornamento tariffario per Pavia Acque

  • Pavia Acque
Il quotidiano in PDF
22 febbraio 2019




 


CALENDARIO EVENTI



I PARTNER DI QE




TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it