Aggiornato alle 18:58 del 20 novembre 2018

IL PIANO 2019/2021

Enel alza gli investimenti a 27,5 mld € per generazione green al 62%

Focus su Fer, clienti e digitalizzazione. Ebitda a 19,4 mld €, dividendo minimo di 0,32 euro, debito stabile. Starace: “Per Electricaribe cerchiamo un partner colombiano”

Ancora più investimenti per divenire sempre più digitalizzata e sempre più “verde”.Si può forse sintetizzare così il Piano 2019/2021 di Enel presentato a Milano.

Starace: “Post tutela, mercato è far west ma clienti cercheranno operatori seri”

In Italia Ebitda retail salirà da 2,2 a 2,3 mld € al 2021 ma utenti in calo a 18,4 mln. Fer: “Da noi quadro ancora incerto e Ppa stentano”. Open Fiber: “Non usciremo mai”

L'attuale situazione del mercato retail italiano assomiglia “a un Far West”, nel quale gli operatori “possono entrare senza nessuna qualificazione”

  • Il Piano

Il rischio di generalizzazioni

Il servizio di Report “Nero come il petrolio”, andato in onda ieri sera su Rai 3, ha il merito di portare alla luce il mondo grigio che ruota intorno al settore. Ora però è necessario fare chiarezza con i numeri per evitare di assimilare il concetto

Autoconsumo, Crippa: “Primo passo estensione a Fer e cogenerazione”

Poi allargare al residenziale con le comunità energetiche. Privilegiare Fer, impedire l’ingresso di impianti fossili obsoleti. Il sottosegretario Mise al Senato

Estendere la normativa nazionale sull’autoconsumo “a nuovi sistemi di distribuzione chiusi, con il vincolo di essere alimentati a fonti rinnovabili o cogenerazione ad alto rendimento, eventualmente integrati da sistemi di accumulo, e fermo restando la natura dei siti”. Potrebbe essere questo, secondo il sottosegretario Mise Davide Crippa, un “primo passo” verso l’espansione dell’autoconsumo

 
  • L'intervento di Crippa al Senato

Basf lancia piano di crescita “CO2-neutral”

“Nessun aumento delle emissioni fino al 2030”. L’azienda si riorganizza e punta sul riciclo chimico per l’economia circolare. E-car: “Focus sui materiali per le batterie, non produrremo le celle”

Rompere il paradigma secondo cui aumentare la produzione vuol dire emettere più gas serra. È questo il concetto alla base della strategia presentata oggi a Mannheim da Basf, che a fianco a obiettivi finanziari come un incremento dell’Ebitda del

  • Speech presentazione Basf

Clima, 10 Stati Ue (con l’Italia) chiedono zero emissioni al 2050

Lettera al commissario Cañete in vista della presentazione della strategia di lungo-termine

“Incoraggiamo la Commissione a fissare una chiara direzione verso l’azzeramento delle emissioni di gas-serra della Ue entro il 2050”. E’ l’appello lanciato da 10 ministri europei, tra cui l’italiano Sergio Costa, in una lettera al commissario all’Energia e al Clima, Miguel Arias Cañete, che la prossima settimana presenterà la strategia

  • La lettera (EN)
  •  
    Mercato CO2, volatilità sull’onda della Brexit
  •  
    Erg, due prestiti con premio per emissioni CO2 evitate

E-Digitaly il programma innovativo E-Distribuzione

Nel settore energetico la digitalizzazione permette di promuovere la sostenibilità economica, ambientale e sociale, attraverso consumi più consapevoli, attenzione alle fasce vulnerabili, accesso all’energia, promuovendo un utilizzo più consapevole delle risorse e attento all’ambiente...

Le opportunità della sostenibilità

Un obbligo per delineare un nuovo modello di sviluppo ma anche una strada per creare valore. Dibattito a Verona

La sostenibilità non è solo forma, non è un vezzo da radical chic. La ricerca della sostenibilità nella gestione delle aziende è sempre più un modo per creare valore nel lungo periodo. Lo dicono i tanti studi e ricerche che se ne occupano, è però soprattutto ascoltando le testimonianze dirette delle imprese che si ha la precisa sensazione delle opportunità che può aprire la ricerca della sostenibilità nelle strategie aziendali. Sostenibilità che non è solo ambientale, e ovviamente economica, ma anche sociale

Confindustria, il 4 dicembre si alza il velo sul rapporto Fer

In occasione di un convegno a Roma. Focus su tecnologie e relativi costi al 2030. Con il prossimo studio sul gas si chiuderà il cerchio in merito al recepimento del Clean energy package

Sarà presentato ufficialmente il prossimo 4 dicembre l'atteso studio sulle Fer


Germania, en plein del FV anche nella seconda asta neutra

Accettate 36 offerte solari e nessuna eolica. Il prezzo medio di aggiudicazione sale a 5,27 cent€/kWh

Le aspettative degli operatori eolici tedeschi sono andate deluse: anche nella seconda asta neutra bandita dall’Agenzia delle Reti Bundesnetzagentur i progetti selezionati sono risultati esclusivamente fotovoltaici

Efficienza, Vivigas lancia la Esco: “Target 5 mln € fatturato al 2020”

L'a.d. Bolla a QE: “La base sono i 350 mila clienti del gruppo ma puntiamo a crescere. Correttivo Tee? Presto per valutare ma speriamo sia spinta e non freno al settore”

Il promettente mercato dell'efficienza convince anche Vivigas che è il momento di entrare nel business. La società attiva nella vendita di energia ha infatti creato Viviesco, Energy service company operante su tutto il territorio nazionale con servizi tecnici, commerciali e finanziari per la realizzazione di interventi di efficienza.

  •  
    Conto termico, richiesti incentivi per 430 mln €

Borsa elettrica, l'aggiornamento settimanale a cura del Gme

12 novembre - 18 novembre

Prezzo di acquisto. €/MWh - Nella settimana n.46 del 2018 (da lunedì 12 a domenica 18 novembre) il prezzo medio di acquisto (PUN), pari a 65,60 €/MWh, dopo tre cali consecutivi, torna in aumento di 3,51 €/MWh rispetto alla settimana precedente (+5,6%)

Manovra: ecco gli emendamenti segnalati

Le proposte indicate dai gruppi su cui lavorerà la V commissione della Camera

  • Le proposte segnalate

Arera: “Regolazione tensione, per Brindisi regole peculiari”

Le risposte scritte a seguito dell'audizione sul caro-bollette del 4 ottobre: “Riforma tariffe, progressività limita efficienza. Autoconsumo, solo il 20% da Fer”

  • Le risposte Arera

Adiconsum: “Eviva, no a nuove socializzazioni in bolletta”

De Masi: “Si stima che la società servisse tra 50 e 100 mila clienti, serve Albo venditori”

Carocarburanti autostrada, gestori Eni scrivono al Governo

Lettera, tramite Fegica, indirizzata anche a Parlamento e Regioni per chiedere un intervento. “Prezzi troppo alti sulla A14. Sciopero entro Natale”

  • La lettera

Prezzi carburanti, nuovi ribassi

Si muovono Eni, IP e Italiana Petroli

  •  
    Prezzi Italia: avanti i cali

Gare gas, Bergamo 3 rinvia

Il termine per la presentazione delle offerte slitta al 31 maggio 2019

Il quotidiano in PDF
19 novembre 2018




 


CALENDARIO EVENTI



I PARTNER DI QE




TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it