Aggiornato alle 18:19 del 16 novembre 2018

Caro-petrolio: un avvertimento per l’economia europea

Il costo del greggio in euro sale ai livelli più alti da maggio. Intanto arretrano i margini di raffinazione

di Vittorio D'Ermo

La prima settimana di settembre è stata caratterizzata dal permanere dei prezzi del greggio sugli elevati livelli dell’ultima parte di agosto. La precaria situazione in Libia ed in Siria ha influito sul clima di mercato, in aggiunta alle preoccupazioni derivanti dal contrasto tra Stati Uniti e Iran che secondo alcune rilevazioni starebbe già impattando sulla produzione.




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it