Aggiornato alle 17:32 del 21 maggio 2019

Capacity market, ecco la lettera alla Ue di Italia Solare e ambientalisti

L’associazione FV, Greenpeace, Legambiente e WWF chiedono di sospendere l’iter di approvazione del meccanismo: “Serve un confronto con tutti gli stakeholder”

“Sospendere la verifica del meccanismo italiano di capacity market affinché sia possibile un confronto chiaro e trasparente con tutti gli stakeholder coinvolti sull’ultima versione” inoltrata a marzo a Bruxelles dal Governo, dopo l’integrazione sui limiti emissivi degli impianti. E’ questa la richiesta che Italia Solare, con il sostegno di Greenpeace, Legambiente e Wwf, ha rivolto alla Commissione europea in una lettera inviata all’esecutivo Ue lo scorso 11 aprile e anticipata nei suoi contenuti ieri da QE




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it