Aggiornato alle 18:43 del 25 settembre 2020

Ppa, “la priorità è snellire gli iter autorizzativi”

Il rapporto del Committee di Ref-E/Public Affairs Advisors/Herbert Smith Freehills: “Le barriere non sono nei fondamentali economici, sostegno pubblico sia seconda opzione, no a obblighi su domanda”

Né questioni economiche, né tecniche. Il vero problema con i contratti di lungo termine per le rinnovabili è che…non si riesce a fare abbastanza impianti rinnovabili, o comunque ci si mette troppo tempo. In sostanza è questa la conclusione a cui arriva il rapporto del Ppa Committee




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it