Aggiornato alle 10:00 del 16 novembre 2019

Bei, arriva lo stop ai finanziamenti ai fossili

Ma rinviato di un anno al 2022. Fondo per la transizione. L'Italia vota sì, il ministro Gualtieri: “Necessaria azione forte e risoluta”

Dopo un’intera giornata di trattative, il Cda della Banca europea per gli investimenti (Bei) ha approvato la nuova strategia di finanziamento al 2030, che esclude i progetti per infrastrutture energetiche associate ai combustibili fossili

Nuova Commissione Ue, pacchetto per la finanza verde

Intanto l’Europarlamento promuove i candidati commissari Valean (Trasporti) e Breton (Mercato Interno)

“Inizieremo presto a preparare un altro pacchetto di misure per la finanza verde”. Lo ha annunciato oggi il vice-presidente esecutivo designato per l’Economia e commissario per i Servizi finanziari della nuova Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, precisando che il pacchetto “potrà includere strumenti di incentivazione come mutui green

Sussidi dannosi, nel DL Clima un Programma di eliminazione

Previsto da un emendamento accolto in XIII commissione del Senato. Le modifiche approvate. La relatrice L’Abbate a QE: “Interventi del Governo direttamente in aula”

“È istituito, presso la Presidenza del Cdm, il Programma per l’eliminazione dei sussidi ambientalmente dannosi”, in cui sono individuate

  • Emendamenti approvati
  •  
    Qualità dell'aria, Costa: “In arrivo altri accordi con le Regioni”

Italia-Montenegro, Terna inaugura il cavo record: “in esercizio entro l’anno”

Mattarella: “Sprone per intensificare cooperazione tra i due Paesi”. Dukanovic: “Ridurrà i nostri costi energetici”. Bastioli: “Evento storico”. Ferraris: “Utile per le Fer, dopo il 2026 secondo elettrodotto da ulteriori 600 MW”

L’elettrodotto Italia- Montenegro diviene realtà. Dopo oltre 10 anni dall’avvio del progetto e 7 anni dall’apertura dei cantieri, è stato inaugurato oggi quello che è il più lungo collegamento realizzato da Terna (445 km tra le stazioni elettriche di Cepagatti, in provincia di Pescara, e Lastva, nel comune di Kotor)

  • Intervento Dukanovic
  • Intervento Mattarella
  • Intervento Ferraris
  • Intervento Bastioli
  •  
    Italia-Montenegro, le regole di allocazione

Capacity market, Anie Rinnovabili: “Serve maggiore trasparenza sull’esito dell’asta”

Il presidente Pinori: “Incomprensibile l’assenza di maggior dettaglio sui risultati”

“Prevedibile lo squilibrio termoelettrico-altre tecnologie, non prevedibile la partecipazione di soli 35 MW per gli impianti esistenti, incomprensibile l’assenza di maggior dettaglio” sui risultati. Anie Rinnovabili commenta così in una nota gli esiti della prima asta del capacity market chiedendo “maggiore trasparenza”

  •  
    Capacity market, Mise: “Eventuale riserbo sui dati solo provvisorio”

Borsa elettrica, Pun ancora in calo rispetto al 2018

A ottobre +3,2% sul mese precedente, ma il confronto annuale è -28,6%. Volumi scambiati su Mgp (24,7 TWh) ai massimi da 8 anni, liquidità in ripresa. La newsletter Gme

Il Pun registra a ottobre per il quarto mese consecutivo una modesta crescita, ma una decisa contrazione sul 2018 (rispettivamente +3,2% e -28,6%). E’ quanto emerge dalla consueta newsletter del Gme

 
  • La newsletter Gme
  •  
    Termoelettrico, gli indici ITEC
  •  
    Verso lo “smart grid planning”

LA REPLICA

Rete carburanti, la sfida è che le regole vengano rispettate da tutti

Sciopero gestori, ristrutturazione, lotta all’illegalità: il presidente della Fegica, Roberto Di Vincenzo, sull’intervento del presidente di Grandi Reti, Giuseppe Gatti

Gentile direttrice, ho letto l'intervento del Prof. Gatti ospitato dalla sua pubblicazione, su temi di carattere generale ma anche, nello specifico, su alcune tematiche che stanno a cuore alla nostra categoria. Per questo, e senza alcuna vis polemica, ho ritenuto opportuno fare qualche precisazione condividendo - per la parte che ci riguarda - poco o niente delle tesi da lui illustrate

  •  
    Rete carburanti, la controreplica di Gatti

UP, “come l’industria petrolifera può contribuire all’economia low-carbon”

Il presidente Spinaci in audizione al Cnel: “Puntare sugli e-fuels favorendo la ricerca. Il settore ha già programmato 11 mld € di investimenti”

Il ruolo dell’industria petrolifera in un’economia low-carbon, la necessità di mantenere la competitività del sistema industriale, la crescita degli e-fuels, i punti pochi sviluppati nel Pniec

Nord Stream 2, la Germania si adatta alla direttiva gas

Unbundling e accesso terzi. Intanto la Polonia annuncia: niente più gas russo

“Manteniamo l’equilibrio tra la nostra sicurezza degli approvvigionamenti di gas e le esigenze della concorrenza e della protezione dei consumatori”. Il ministro dell’Economia e dell’Energia tedesco, Peter Altmaier, ha commentato così l’approvazione da parte del Bundestag della legge di recepimento della direttiva Ue 2019/692

  •  
    Psv, l’anno termico debutta al rialzo
  •  
    Ttpc-Transmed, offerta di capacità

Upstream, gli ambientalisti: “Sospensione non basta, stop alle franchigie sulle royalty”

Greenpeace, Wwf e Legambiente: “Marcia indietro del Governo con il Ddl Bilancio. L’esecutivo intervenga per attuare il Green new deal”

“Cancellare per sempre” le esenzioni e le riduzioni previste dal D.lgs n. 625 del 1996 sulle royalty dovute sulle prime estrazione di idrocarburi

IL CASO

Corte Ue: “Niente arresto per i politici che non applicano i divieti sul diesel”

L’avvocato generale: “L’obbligo di dare efficacia alla direttiva sulla qualità dell’aria non può ledere il diritto fondamentale alla libertà”

  • Le conclusioni dell’avvocato generale

Razionalizzazione carburanti: eterna incompiuta

Continua la lenta discesa dei prezzi. Stacco Italia-Ue e gap servito: qualche riflessione

  •  
    Prezzi carburanti ancora nella stabilità
  •  
    Metano auto, Q8 espande la rete di distribuzione

Francia, fine della tutela gas

Dal 20 novembre Engie non sottoscriverà più contratti a tariffe regolate

Master Safe, lunedì la cerimonia di chiusura della XX edizione

"Spunti per una corretta gestione delle transizioni, energetiche e non solo"

Tee, aperta la prima sessione per l’obbligo 2019

I termini scadono il 30 novembre. La comunicazione del Gse

  •  
    Conou, il contributo sale a 120 €/ton

“Una rete idrica resiliente deve essere anche digitale”

Andrea Aliscioni (MM) a QE: “I fenomeni climatici estremi si contrastano con big data, distrettualizzazione e interventi no-dig”

  •  
    Ricerca, l’energia nel bando Prin da 386 mln €
Il quotidiano in PDF
15 novembre 2019




 


CALENDARIO EVENTI



I PARTNER DI QE




TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it