Aggiornato alle 22:09 del 9 agosto 2019

Enel cerca un compensatore sincrono

Bandita gara per la fornitura. A2A intende utilizzare il sistema a Monfalcone nell’ambito dell’investimento da 365 mln € per riconvertire la centrale a carbone con un Ccgt da 870 MW

I compensatori sincroni, finora utilizzati soprattutto da Terna per stabilizzare la rete ad alta/altissima tensione, divengono sempre più una soluzione anche per i distributori elettrici. Sulla Gazzetta Ue si apprende che Enel mette a gara la fornitura e posa in opera di tale sistema




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it