Aggiornato alle 18:36 del 18 settembre 2019

Sul petrolio resta l’ombra dei dazi Usa-Cina

In pochi disposti a scommettere su una solida ripresa della domanda. Benzina e oli combustibili perdono terreno, il caso del diesel Oltreoceano

di Vittorio D'Ermo

Il mese di settembre sembra non volersi muovere su un cammino diverso da quello dei mesi precedenti: i fattori di incertezza mantengono intatto il loro potenziale, a partire dalla controversia sui dazi tra Usa e Cina che si trascina tra momenti di ottimismo e fasi di pessimismo, quasi ignorando il danno che già è stato inflitto all’economia mondiale e che rischia addirittura di aumentare




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it