Aggiornato alle 18:29 del 16 ottobre 2019

Nucleare Francia, i costi dell’Epr di Flamanville lievitano a 12,4 mld €

Edf: “Aumento di 1,5 mld €, caricamento combustibile slitta a fine 2022”

Edf ha ufficializzato oggi un ulteriore aumento dei costi e slittamento dei tempi di costruzione del reattore nucleare Epr di Flamanville, la cui realizzazione è iniziata nel 2007 e in base ai piani originari sarebbe dovuta terminare nel 2012




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it