Aggiornato alle 18:40 del 21 novembre 2019

L’INTERVENTO

Rete carburanti, sciopero gestori e transizione

Interrogativi sulla protesta che, al di là delle intenzioni, risulta diretta solo contro i consumatori. L’intera filiera si affranchi dal complesso di marginalizzazione, rivendicando il ruolo insostituibile dell’oil ancora per diversi anni

di Giuseppe Gatti*

Due giorni di sciopero dei gestori, con un’adesione molto elevata. Non c’è motivo per mettere in dubbio le percentuali dichiarate dalle diverse sigle sindacali che parlano di un 74% di chiusure per il primo giorno. Probabilmente saranno state un poco meno per il secondo, ma non è questo il punto rilevante. 

 



 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it