Aggiornato alle 18:42 del 7 agosto 2020

IL CASO

Total ed Edf ai ferri corti sul retail francese

Pouyanné: “Il nucleare appartiene alla collettività”. Lévy: “Invece di chiedere elettricità Arenh costruisci centrali a gas”

di L.T.

Tempi difficili in Francia per Edf e Total, un tempo ben salde nei loro rispettivi settori ma ormai concorrenti nel retail elettricità-gas transalpino e afflitti dalle nuove strategie politiche: da un lato il piano di rinnovo del parco nucleare, che il Governo ha subordinato al buon esito dell’avvio dell’Epr di Flamanville, dall’altro la sostanziale cancellazione del gas da una strategia al 2030 basata sull’elettrificazione dei trasporti e del riscaldamento

 



 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it