Aggiornato alle 18:02 del 28 maggio 2020

Consumi carburanti e margini: un buon avvio d’anno

La richiesta di gennaio ha risentito di un giorno di consegna in meno: a parità di giorni incremento per tutti i prodotti autotrazione. Intanto resta un interrogativo: perché non cala il prezzo del metano?

di Antonello Minciaroni

Con i dati dei consumi relativi al mese di gennaio, che è quanto mai opportuno sottolineare ha annoverato un giorno di consegna in meno rispetto al corrispondente mese dell’anno passato, si può azzardare nel dire che l’anno in corso comincia discretamente bene. Il ricalcolo dei dati a giorni pari, per tutti i prodotti petroliferi e dunque anche il Gpl, porterebbe infatti ad un incremento per la benzina dell’8,1%, del diesel del 3,3% e del Gpl del 9,7%. Nel totale si tratterebbe di un incremento di 124 mila tonnellate pari a un +4,7%

 




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it