Aggiornato alle 20:18 del 14 giugno 2024

Lockdown e domanda elettrica, Paesi Ue a confronto

Ad aprile in Italia calo della richiesta del 17,2% contro il -8,1% della Germania, il nostro pincipale competitor manifatturiero. L’avvio della fase 2 e i rischi di chiusure a “yo-yo”

di Enrico Quintavalle*

La crisi economica conseguente all'epidemia da Coronavirus sta determinando una recessione profonda e diffusa. Le stime pubblicate venerdì scorso relative al Pil nel primo trimestre del 2020 segnano per l’Italia un calo congiunturale del 4,7% e del 3,8% per l’Eurozona. Fanno peggio Francia (-5,8%, la peggiore dal 1949) e Spagna




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it