Aggiornato alle 18:42 del 7 agosto 2020

Acer: “Gasdotti europei non ancora pronti per l’idrogeno”

“Servono norme Ue per miscelazione, trading transfrontaliero e standard di qualità”

La maggior parte dei Tso del gas europei non accettano l’iniezione di idrogeno nella loro rete di trasporto. E’ quanto emerge da un rapporto di Acer basato su un sondaggio presso 23 autorità di regolazione nazionali, tra cui l’Arera, pubblicato a seguito del lancio della strategie Ue per l’idrogeno




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it