Aggiornato alle 19:18 del 21 settembre 2020

Green deal, cosa ci attende dopo la pausa estiva

Dai nuovi target al 2030 alle Fer offshore, all’efficienza in edilizia, alla revisione di Ten-E e della strategia per la finanza sostenibile. A settembre la prima valutazione dei Pniec

di L.T.

Non sarà una ripresa come tante quella che ci attende dopo la pausa estiva. E non solo per la straordinarietà dell’emergenza Covid. I mesi che ci separano alla fine del 2020 saranno infatti un vero e proprio punto di svolta per l’energia europea e italiana, dato il numero e l’importanza dei dossier legati al Green deal che arriveranno alla stretta conclusiva




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it