Aggiornato alle 19:39 del 23 ottobre 2020

Nucleare, arriva la Cnapi tedesca

L’Agenzia per lo smaltimento indica 90 siti in 15 länder

Mentre in Italia si punta alla pubblicazione entro fine anno della Carta dei siti potenzialmente idonei per il deposito delle scorie radioattive, la Germania – anch’essa dopo un lungo e tortuoso cammino – arriva alla presentazione delle aree in cui potrà essere realizzato il deposito permanente tedesco per i rifiuti ad alta attività




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it