Aggiornato alle 18:07 del 26 ottobre 2020

Petrolio, segnali di recupero ma resta l’incertezza

In salita derivati e margini di raffinazione. Domanda in ripresa anche se c'è il rischio di nuovi lockdown

di Vittorio D'Ermo

Le speranze di un ottobre di forte ripresa si stanno scontrando con una seconda ondata di contagi da Coronavirus che sta colpendo i Paesi europei e, in particolare, Francia, Spagna, Regno Unito, Germania, Italia e anche Russia




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it