Aggiornato alle 18:47 del 27 novembre 2020

Con la manovra nel 2021 accelera di 3,2 punti la crescita degli investimenti

Nel settore energetico italiano per raggiungere il target CO2 del 55% serviranno 6,5 miliardi di euro in più all’anno (+13,6%)

di Enrico Quintavalle*

Le previsioni per l'economia italiana pubblicate martedì scorso dal Fondo monetario internazionale indicano per quest’anno un calo del Pil del 10,6% e una ripresa del +5,2% per il 2021. Le stime peggiorano quelle recenti del Governo, rispettivamente -9% e +6%, contenute nella Nota di aggiornamento al Def 2020




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it