Aggiornato alle 18:47 del 27 novembre 2020

Carburanti, la crisi e “l’ottimismo della volontà” di Fegica

Per la federazione serve una proposta “di buon senso” per mettere fine alla “confusione”. La transizione elettrica è un “moloch al quale si è piegata alla fine anche Unione Petrolifera"

“La grande confusione” del settore, l’intenzione di lanciare una “proposta di buon senso”, la trasformazione dell’Unione Petrolifera davanti al “moloch” dell’elettrico




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it