Aggiornato alle 18:27 del 24 novembre 2020

Rete carburanti, la proposta dei gestori per la razionalizzazione

Per Faib, Fegica e Figisc serve la chiusura obbligatoria di 10.000 punti vendita entro il 2023. Un Fondo pubblico per bonifica e smantellamento, moratoria per nuove stazioni di servizio

Per le associazioni dei gestori carburanti è arrivato il momento di agire concretamente per la razionalizzazione della rete. Per centrare questo obiettivo Faib, Fegica e Figisc lanciano una proposta




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it