Aggiornato alle 18:15 del 4 marzo 2021

Capacity market, Tar respinge ricorso di Veos

Il Tribunale: “Partecipazione ad aste solo per gli impianti che già in origine sono di almeno 10 MW”

La partecipazione alle aste del capacity market per il 2022 e 2023 era riservata agli impianti che già in origine sono catalogati tra quelli “rilevanti”, ossia con potenza non inferiore a 10 MW. Lo ha chiarito il Tar Lazio respingendo il ricorso di Veos e Tecnoparco Valbasento




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it