Aggiornato alle 19:44 del 16 aprile 2021

Petrolio, frena il ritorno ai livelli pre-crisi

A marzo forti oscillazioni del barile con gli ostacoli alla piena ripresa dell’economia. I prezzi dei lavorati perdono slancio. E' il gas la fonte che sta meglio resistendo ai problemi posti dalla pandemia

di Vittorio D'Ermo

La tendenza rialzista che aveva caratterizzato febbraio ha subito una decisa frenata nel corso del mese di marzo che ha visto sensibili oscillazioni dei prezzi causati dal persistere di forti ostacoli alla piena ripresa delle attività economiche




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it