Aggiornato alle 19:44 del 16 aprile 2021

Edf, si precisa il piano di Parigi: ipotesi delisting

Ma c’è l’incognita Ue e sindacati

Acquisizione da parte dello Stato francese del 16,3% di Edf che non detiene, delisting del gruppo e successivo scorporo in una nuova società delle rinnovabili e delle reti, di cui sarà quotato in Borsa fino al 30%. Sarebbe questa l’ultima versione del piano per la ristrutturazione del colosso elettrico transalpino messa a punto da Parigi




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it