Aggiornato alle 18:29 del 16 giugno 2021

Idrogeno, il nuovo mercato secondo Confindustria

Generazione Fer addizionale premiante ma non obbligatoria, includere l’H2 nei sistemi GO e Tee, incentivi diversificati in conto capitale, contratti per differenza ed esenzione oneri

Classificazione, certificazione, regolazione, semplificazione, supporto. E’ a tutto campo la proposta di Confindustria per lo sviluppo di un mercato italiano dell’idrogeno, illustrata oggi da Massimo Beccarello e Andrea Andreuzzi nel corso di un webinar che come anticipato ha visto la partecipazione di esponenti di Mite, Mise, Enea e Arera




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it