Aggiornato alle 18:58 del 17 settembre 2021

Contenuto sponsorizzato

“Transizione energetica: l’impegno di E.ON per diffondere modelli di vita sostenibili”

La transizione energetica è la rivoluzione necessaria per contrastare le conseguenze del cambiamento climatico. Essa è, ormai, una realtà che interessa ogni azienda impegnata a tutelare le risorse ambientali a vantaggio delle generazioni future.

Le aziende che operano nel settore energetico possono contribuire fattivamente alla realizzazione della transizione green in Italia, tra gli operatori leader nel mercato E.ON si impegna, da anni, a sviluppare proposte che permettono ai consumatori di adottare stili di vita ad impatto zero sull’ambiente e alle imprese di impiegare modelli di produzione sempre più sostenibili.

E.ON sviluppa soluzioni che si basano su nuove tecnologie all’avanguardia, capaci di trasformare, ad esempio, le abitazioni, in vere e proprie case del futuro “Future Energy Home (FEH)”, a zero emissioni di CO2 e in grado di produrre l’energia necessaria e di garantire una gestione efficiente dei consumi. Anche sul fronte business E.ON affianca le imprese sensibili all’attuazione della rivoluzione “verde” con proposte integrate di efficienza energetica e interventi di generazione distribuita.

Importanti i progetti di riqualificazione urbanistica per i quali E.ON contribuisce alla sostenibilità e all’efficientamento energetico dei territori. Tra quelli di maggior rilievo a livello internazionale e locale: la riqualificazione dell’area del vecchio aeroporto Tegel di Berlino in un quartiere residenziale all’insegna dell’autosostentamento energetico o i progetti su Milano come MIND, il distretto dell’innovazione che sorgerà nell’area dell’ex sito di Expo 2015 dove E.ON è partner energetico per lo sviluppo e la gestione congiunta di una soluzione innovativa per fornire vettori termici di calore e raffrescamento. E, ancora, il progetto Aria, il più importante intervento di social housing in Europa, in cui sorgeranno oltre 1200 nuovi appartamenti andando a costituire la prima Area Carbon Negative di Milano grazie ad una fornitura di energia termica e frigorifera all’intero distretto full-electric e ad alta efficienza mediante l’innovativa tecnologia ectogrid™, oltre al fotovoltaico delle Comunità Energetiche Rinnovabili. E.ON è partner del progetto per l’approvvigionamento energetico della nuova iniziativa.

“Vogliamo realizzare quartieri più sostenibili e proporre modelli e stili di vita davvero green. È per questo che lavoriamo a soluzioni energetiche sostenibili per i nostri clienti e vogliamo diventare il loro partner di fiducia nel percorso verso la transizione energetica. Così come fatto dal Gruppo in Europa, anche in Italia stiamo sviluppando progetti che vanno in questa direzione e che ci permetteranno di avere un impatto sempre più importante sulla società italiana”, ha dichiarato Frank Meyer, CEO di E.ON Italia.







 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it