Aggiornato alle 18:58 del 17 settembre 2021

Idrogeno "sotto esame" per la mobilità

L’attivismo di Toyota e i numeri del Giappone

di Antonello Minciaroni

In questo periodo di totale cambiamento nel settore della mobilità, sia privata che pubblica, con la fine “programmata” dei motori a combustione interna sostituita da quella a trazione elettrica, può risultare interessante cogliere qualche segnale (forse) “fuori dal coro”. Tanto più se sembra riguardare il più grande produttore mondiale di auto: Toyota




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it