Aggiornato alle 18:58 del 17 settembre 2021

Aie: “Domanda di petrolio in calo durante l’estate, a ottobre il rimbalzo”

Per l’Opec nel 2022 sopra i livelli pre-pandemia. L’uragano Ida piega l’offerta e riduce le scorte

La domanda mondiale di petrolio è diminuita mese su mese nell’ultimo bimestre e lo farà anche a settembre, soprattutto a causa di un incremento dei casi di Covid-19 in Asia, ma “dovrebbe rimbalzare” con un “netto aumento di 1,6 mln b/g” a ottobre, per poi continuare a crescere fino alla fine dell’anno. È l’analisi che fa l’Agenzia internazionale dell’energia (Aie) nel suo consueto aggiornamento mensile




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it