Aggiornato alle 16:15 del 25 ottobre 2021

Comunicazione carburanti al Mise: "Obbligo da rivedere se prezzi non cambiano"

Lettera di Faib al ministero. Il 22 settembre si riunisce la presidenza della federazione per parlare anche di rete autostradale e illegalità

Rivedere il “presunto” obbligo di comunicazione settimanale dei prezzi dei carburanti da parte dei gestori al Mise in caso di assenza di variazioni. La richiesta arriva da Faib, tramite una nota firmata dal presidente, Giuseppe Sperduto, e inviata al ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, al viceministro, Gilberto Pichetto Fratin




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it