Aggiornato alle 18:39 del 6 dicembre 2021

Comunicazione prezzi carburanti al Mise, gestori: “Evitare accanimento”

Faib, Fegica e Figisc contro le sanzioni della Gdf su “presunte violazioni” dei mesi passati. La lettera delle associazioni e la richiesta di incontri istituzionali

Faib, Fegica e Figisc chiedono di evitare un “accanimento” nei confronti dei gestori, in riferimento ad alcune recenti sanzioni per “presunti comportamenti illegittimi” nella comunicazione dei prezzi al Mise. Lo fanno tramite una lettera inviata al ministro dell’Economia, Daniele Franco, a quello dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it