Aggiornato alle 18:39 del 6 dicembre 2021

Spagna, ancora misure contro il caro-energia

Più tutele per i vulnerabili e vincoli per i fornitori. Ammorbidita la tassa sui “profitti eccessivi”, ma intanto l’utile netto di Iberdrola scende del 10,2% “a causa di prezzi e nuove imposte”

Dopo le misure introdotte a giugno e il “pacchetto shock” di settembre, il Governo spagnolo ha approvato ieri ulteriori interventi contro il caro-energia, accanto ad alcuni chiarimenti che dovrebbero alleggerire la tassa sui “profitti eccessivi” delle aziende elettriche




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it