Aggiornato alle 18:39 del 6 dicembre 2021

Bce: “Economia Ue a rischio caro-energia”

“La carenza di forniture potrebbe durare più a lungo se l’agenda verde ridurrà gli investimenti nell’upstream”. Intanto monito alle banche: “Prepararsi ai cambiamenti climatici”

“Le prospettive dei mercati mondiali del petrolio e del gas restano caratterizzate da incertezza e i colli di bottiglia nell’approvvigionamento energetico potrebbero durare più a lungo se l’agenda per l’energia verde riducesse gli incentivi per l’esplorazione e il mantenimento dell’estrazione di petrolio”. E’ quanto rilevato dal consiglio direttivo della Banca centrale europea (Bce)




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it