Aggiornato alle 18:54 del 19 gennaio 2022

Prezzi elettrici, segnali allarmanti dai futures

Il trend si annuncia elevato anche nel 2023. La risposta non può essere la fideistica attesa di Fer rese continue da una capacità di accumulo che non esiste. A cura di Energy Advisors

Con la prima settimana di dicembre abbiamo una prima stabilizzazione dei prezzi, dopo i forti rincari dei giorni precedenti. Le variazioni non sono omogenee tra i diversi mercati, con l’EPEX-France in calo del 2,5% ed il PUN del 5,01%, da 259,16 a 254,16 €/MWh, con il Phelix invece in rialzo del 3,6%




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it