Aggiornato alle 18:54 del 19 gennaio 2022

Anche il petrolio guarda con preoccupazione al caos in Kazakhstan

Inizio d’anno con quotazioni in aumento pur con una domanda non brillante. Salgono anche derivati e margini di raffinazione

di Vittorio D'Ermo

Questo inizio d’anno sembra richiamare, sia pure in un contesto politico ed economico del tutto nuovo, alcuni temi della geopolitica dell’800 e della prima parte del 900 quando si dibatteva su come assicurarsi il controllo del mondo: una scuola di pensiero metteva l’accento sul controllo dei mari e delle principali rotte mentre un’altra, in particolare J. Mackinder, sosteneva l’importanza del controllo dell’Eurasia estesa al Medio Oriente (Heartland)




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it