Aggiornato alle 15:49 del 27 giugno 2022

Sulla frenata della crescita pesa l'incremento della bolletta energetica

Prezzi import energia a +84,2%, import di elettricità a +309,4%. Le revisioni al rialzo delle previsioni sulle quotazioni

di Enrico Quintavalle*

Le previsioni di primavera della Commissione europea pubblicate la scorsa settimana indicano per il 2022 una crescita del Pil dell’Italia del 2,4%, correggendo al ribasso di 1,9 punti il +4,3% stimato lo scorso novembre. La revisione è di 1,6 punti per le stime di crescita del Pil reale nell'Ue, che è ora prevista al 2,7% per il 2022, rispetto al +4,3% indicato sei mesi fa




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it